ANGURIA
LE ORIGINI

Originario dell'Africa tropicale, dove sono ancora presenti numerose forme spontanee, il cocomero (Cucurbita citrullus) era già conosciuto dagli antichi Egizi, che lo coltivavano lungo il Nilo.
Successivamente fu introdotto nel bacino del Mediterraneo; nel nostro paese questa coltura si diffuse all'inizio dell'Era Cristiana.


LA COLTIVAZIONE DELL'ANGURIA

A livello mondiale, la coltivazione dell'anguria interessa circa 1.500.000 ettari ed è particolarmente diffusa in Russia, Turchia, Brasile e Stati Uniti.
In Italia questa coltura si estende su una superficie di circa 18.000 ettari, da cui si ottiene una produzione superiore alle 600.000 tonnellate, concentrata soprattutto in Emilia-Romagna, da cui proviene il 30% del raccolto nazionale, e nel Lazio. Per quanto riguarda il panorama varietale, le cultivar più diffuse in Italia sono Sugar Baby e Crimson Sweet.


IL CALENDARIO DELL'ANGURIA

GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC
Epoca di raccolta              
Presenza sul mercato              


CONSUMO E CONSERVAZIONE

Grazie all'elevato contenuto di acqua (oltre 95 grammi per 100 grammi di prodotto), l'anguria possiede una notevole capacità dissetante.
Questo frutto svolge, inoltre, una buona azione diuretica.
In cosmesi, si utilizza la polpa per preparare maschere rinfrescanti ed idratanti; il succo entra invece come ingrediente di lozioni che ammorbidiscono la pelle.
Oltre ad essere consumata al naturale, l'anguria può essere utilizzata per preparare macedonie, marmellate, confetture e dolci. Le migliori condizioni di conservazione si raggiungono con una temperatura di 10-15 C ed un'umidità relativa dell'80-90%.



COMPOSIZIONE E VALORE ENERGETICO DELL'ANGURIA
(100 gr. di prodotto)


Parte edibile52 %
Acqua95.3 g
Proteine0.4 g
Lipidi0 g
Glucidi disponibili3.7 g
Fibra alimentare0.2 g
Energia15 kcal
Sodio3 mg
Potassio280 mg
Ferro0.2 mg
Calcio7 mg
Fosforo2 mg
Niacina0.1 mg
Vitamina C8 mg
Fonte: Istituto Nazionale della Nutrizione


LA RICETTA

Macedonia rossa

Ingredienti: una fetta di anguria, 300 grammi di lamponi, 300 grammi di ribes rosso, il succo di un limone, un bicchierino di brandy, due cucchiai di zucchero, mezzo bicchiere di vino bianco secco.

Preparazione:
Tagliare la polpa dell'anguria a cubetti, eliminando i semi; lavare i lamponi e lasciarli sgocciolare; lavare il ribes rosso, lasciarlo sgocciolare e sgranarlo. Unire tutti questi frutti in una ciotola ed aggiungere il succo di limone, il brandy e lo zucchero sciolto nel vino bianco. Lasciare macerare per due ore in frigorifero. Servire in coppette, guarnendo con panna montata e con un rametto di menta.


CRIMSON SWEET

L'anguria di varietà Crimson Sweet è disponibile sul mercato da maggio a settembre e, per il suo elevato contenuto idrico, possiede una notevole capacità dissetante.
La pianta dell'anguria esige un clima temperato-caldo, non eccessivamente umido e si adatta a terreni di medio impasto, ricchi di sostanza organica, anche argillosi, purché profondi.

IL CALENDARIO DELLA VARIETÀ CRIMSON SWEET

GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC
Epoca di raccolta              
Presenza sul mercato              


CARATTERISTICHE MINIME DI QUALITÀ

Aspetto
Frutti con epidermide senza difetti. Polpa compatta non fessurata.

Colorazione
Buccia: verde medio con striature verde scuro o verde intenso.
Polpa: rossa, rosso-vivo

Forma
Tondeggiante, non sempre simmetrica
Qualità organolettiche
Polpa soda e croccante. Grado zuccherino elevato

Grado rifrattometrico
>=9

Periodo di commercializzazione
Dal 25 maggio al 10 settembre

Conservazione
Questi frutti necessitano di ambienti ventilati, freschi ma non freddi, con temperature comprese tra 15 e 25 C. Rispettando queste indicazioni, il prodotto si può conservare per 5-6 giorni.

Manipolazione
L'anguria è sufficientemente resistente e può sopportare l'accatastamento.

Azioni da evitare
L'anguria, soprattutto nelle varietà precoci, teme gli urti violenti che potrebbero causare fessurazioni.


SUGAR BABY

L'anguria di varietà Sugar Baby è disponibile sul mercato da maggio a settembre e, per il suo elevato contenuto idrico, possiede una notevole capacità dissetante.
La pianta dell'anguria esige un clima temperato-caldo, non eccessivamente umido, e si adatta a terreni di medio impasto, ricchi di sostanza organica, anche argillosi, purché profondi.

IL CALENDARIO DELLA VARIETÀ SUGAR BABY

GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC
Epoca di raccolta              
Presenza sul mercato              


CARATTERISTICHE MINIME DI QUALITÀ

Aspetto
Frutti con epidermide senza difetti. Polpa compatta non fessurata.

Colorazione
Buccia: verde scuro uniforme
Polpa: rossa

Forma
Tondeggiante
Qualità organolettiche
Polpa soda e croccante. Grado zuccherino elevato

Grado rifrattometrico
>=8

Periodo di commercializzazione
Dal 20 maggio al 10 settembre

Conservazione
Questi frutti necessitano di ambienti ventilati, freschi ma non freddi, con temperature comprese tra 15 e 25 C. Rispettando queste indicazioni il prodotto si può conservare per 5-6 giorni.

Manipolazione
L'anguria è sufficientemente resistente e può sopportare l'accatastamento.

Azioni da evitare
L'anguria, soprattutto nelle varietà precoci, teme gli urti violenti che potrebbero causare fessurazioni.


COCOMERO: Indice
Il Negozio || Il Calendario || La Scheda Monografica
Le Varietà || Le Zone di Coltivazione || I Link
Torna su